Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Logo Regione Emilia Romagna
Sezioni
Tu sei qui: Home Agenzia regionale Servizio previsione e prevenzione rischi, volontariato, formazione, promozione della cultura di Protezione Civile

Servizio previsione e prevenzione rischi, volontariato, formazione, promozione della cultura di Protezione Civile

Servizio previsione e prevenzione rischi, volontariato, formazione, promozione della cultura di Protezione Civile

  • Programmi di Previsione e Prevenzione e rapporti con la Comunità Scientifica

  • Volontariato

  • Formazione

  • Lavori Pubblici

Cerpic - Centri di pronto intervento idraulico e di prima assistenza

Previsione e Prevenzione

  • Vai alla parte programmi di previsione e prevenzione dei rischi

Volontariato di Protezione Civile

Il settore volontariato suddivide le sua attività tra: organizzazione delle attività dei coordinamenti provinciali e promozione e guida alla nascita di nuovi centri, gestione delle convenzioni con enti, gestione degli aspetti finanziari, Progetti Speciali.
Dal ’98 si è aggiunta l’attività di organizzazione ed approntamento della colonna mobile regionale del Volontariato di Protezione Civile, articolata in colonne mobili provinciali.
È attività del settore la gestione e il monitoraggio delle convenzioni con gli enti a vario titolo coinvolti nelle attività di volontariato.
Le diverse specializzazioni dei Coordinamenti e delle Consulte provinciali del Volontariato di Protezione Civile attivano Progetti Speciali rivolti a specifiche competenze ed esigenze come ad es. progettazione di mezzi (es. unità mobile per le telecomunicazioni) progettazioni di attrezzature, progetti per la gestione di unità speciali ecc.

Formazione

Le attività di dividono in due aree:

  • “Sviluppo risorse umane”: si occupa di attività volte alla formazione per la valorizzazione delle risorse umane impegnate in Protezione Civile. Il sistema, basato sul principio della formazione permanente, è strutturato in quattro livelli di approfondimento successivo: corsi di base, corsi per specializzazioni, corsi di supporto a Progetti di Settore, corsi per ruoli di responsabilità.

  • “Supporto metodologico e organizzativo”: predisposizione di linee guida, orientamenti, strumenti e procedure finalizzati alla diffusione di criteri e modalità di gestione omogenei sul territorio regionale.

Strumenti personali